Carie:

Di per sé, la carie  non provoca dolore , nel primo stadio è completamente asintomatica. E anche la sua cura è totalmente indolore.

Quando il paziente inizia ad accusare mal di denti , significa che la carie si è spinta in profondità, fino alla polpa dentale. Il dolore è dunque dovuto alla complicanza della carie primaria.
Man mano che la carie evolve, inabissandosi nella polpa dentale, il quadro clinico del paziente tende a peggiorare richiedendo cure più impegnative. È consigliabile, quindi curare le carie il prima possibile, e per far ciò, cioè per poterle individuare tempestivamente, è opportuno sottoporsi a visite periodiche di controllo.

 

info-e-contatti

 

Devitalizzazione:

La devitalizzazione o terapia canalare consente nel rimuovere la polpa infetta o infiammata in seguito ad una carie profonda. Una volta rimossa viene pulito in profondità il canale radicolare e sigillato in modo da permettere al dente di funzionare correttamente ed evitare l’estrazione mantenendo il proprio dente in bocca.

 

conservativa
Share by: